You are currently viewing Lettura dell’opera di Grigori Grabovoi: Esercizi di concentrazione e di espansione della coscienza 28e giorno del mese

Lettura dell’opera di Grigori Grabovoi: Esercizi di concentrazione e di espansione della coscienza 28e giorno del mese

28e giorno del mese

In questo giorno del mese dovete effettuare lo stesso esercizio di concentrazione che l’ottavo giorno, ma con un’importante  differenza.

Avete probabilmente notato che il giorno precedente, il 27esimo giorno del mese, quando avete effettuato l’esercizio di concentrazione in una certa maniera, le cifre 2 e 7=9 sono state addizionate insieme.

Nel caso presente, la situazione é diversa, le cifre 28 si compongono di due cifre: 2 e 8, qua dovete moltiplicare 2×8.

Non si tratta di addizionare ma di moltiplicarle.

In questo caso l’8 diventa doppio, e per questo che in questo giorno ripetiamo il programma dell’ottavo giorno.

Comunque questa ripetizione non deve essere automatica, non dovrebbe essere una copia conforme del lavoro della veglia.

Dovete cambiare qualche cosa, e il cambiamento deve prima effettuare qualche cosa in voi, per esempio la vostra visione delle cose, sul concetto di questo esercizio di concentrazione.

Se voi l’effettuate secondo l’antica tecnica, voi dovrete trovare in essa qualche cosa di nuovo e considerarla da un altro punto di vista.

La vostra comprensione e i vostri precetti di questo esercizio di concentrazione, dovrebbero essere allargati e approfonditi.

Si tratta di un processo creativo que favorizza il vostro sviluppo.

 

Serie di 7 cifre per questo esercizio

1 8 5 4 5 1 2

Série di 9 cifre per questo esercizio

1 9 5 8 1 4 2 1 0

 

Osservate con lo stesso sguardo di colui con il quale voi contemplate il mondo intero.

Vedete come il Creatore nel mondo come lui vi guarda e per il fatto stesso voi ottenete la comprensione di cio’ che il Creatore attende da voi.

Cercate il suo sguardo e vedrete il suo sguardo.

Vedrete che lo sguardo del Creatore é ugualmente diretto verso i fenomeni lontani del mondo.

Il vostro scopo consiste nel sapere gestire ugualmente questi avvenimenti.

Quali essi siano questi avvenimenti, dovete renderli armoniosi.

Questo é il vostro vero oggettivo della creazione.

Dovete creare sempre e mantenere questo mondo in armonia.

La vostra vera missione é di continuare la sua opera nello stesso modo dove voi siete stati creati.

Poiché lui il Creatore, é già stato creato, e il Creatore l’a già fatto.

La vostra missione é di seguire questa strada perché voi siete stati creati a sua immagine  e somiglianza nella maniera in cui il Creatore lui stesso é stato creato.

Il Creatore si é creato  lui stesso, ma nello stesso tempo vi a creato.

“Autocreatevi” e nello stesso tempo create-ne altri.

Create gli altri, e apportate loro il benessere, date loro la prosperità universale, e vedrete il mondo, tale quale é stato creato per voi, per tutti e per il Creatore.

Create per il Creatore perché egli vi a creato.

Create per il Creatore perché egli é a l’origine di tutte les cose.

Quale essa sia la vostra creazione, voi create sempre per lui.